Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Da venerdì 10 a domenica 12 novembre i padiglioni della Fiera di viale Diaz, a Cagliari, hanno ospitato la 37esima edizione del Turisport. I numerosi ragazzi accorsi hanno potuto cimentarsi in partite ed esibizioni di calcio, pallavolo, bicicletta e, in special modo, hockey, risultato il più partecipato tra tutti gli sport presenti. Il Comitato Regionale Sardegna ha installato il campo promozionale in erba artificiale e consentito a oltre mille bambini di divertirsi e appassionarsi alla nostra disciplina. I giovani e giovanissimi accorsi sono stati seguiti e consigliati dai tanti tecnici e atleti che si sono avvicendati a Turisport nei 3 giorni di manifestazione; gli stessi, provenienti da diverse Società sarde, hanno poi avviato contatti con i genitori dei bambini (sfruttando la finestra promozionale offerta dalla manifestazione), per portare “al campo” dei potenziali, futuri, hockeysti.

Apprezzatissimi elogi per il campo, l'organizzazione e la partecipazione dei numerosi bambini sono stati espressi dal Segretario Generale CONI, Roberto Fabbricini, in visita al Turisport.

Tra le iniziative aggreganti, nel pomeriggio di sabato è stato organizzato il primo torneo di acrobazie con bastone e pallina: davanti a un pubblico numeroso si sono alternati 20 giocatori (e che giocatori: alcuni tra i migliori del nostro campionato!) che hanno dato mostra delle proprie abilità. A giudicarli una giuria composta da un rappresentante del CONI Sardegna, dal Vice Presidente del Comitato Regionale FIH Stefano Murru, dal Consigliere Regionale Luca Angius e dal tecnico Marta Ruffi: per ogni esibizione i giudici hanno espresso un voto da 1 a 5, alzando dei cartelli che hanno dato spettacolo nello spettacolo.

Ad aggiudicarsi il bastone messo in palio da KappaEsse è stato Mariano Tisera, primo con il massimo del punteggio: 20 su 20.

Dal secondo al quarto posto, pari merito (con 19 punti) per altri grandissimi talenti del nostro Hockey: Giaime Carta, Maryna Khilko e Andrea Giustini, che hanno ricevuto in premio un completo (pantalone, maglia e felpa) offerti dal CONI Regionale Sardegna.

Anche questa volta il successo della manifestazione è stato incredibile e ci ha ripagato di tutti i sacrifici organizzativi per l'allestimento” dice il Presidente del CR FIH Sardegna Gianfranco Salaris.

L’appuntamento è già all’edizione 2018.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });