Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Sono finalmente arrivati i nomi delle scuole che parteciperanno alle finali dei “Giochi sportivi studenteschi” che si terranno all’interno di Hockeyland, il villaggio globale dell’hockey su prato italiano (31 maggio-3 giugno), organizzato in collaborazione con l’HC Roma De Sisti, sodalizio che organizza la Final Eight di Coppa Italia Maschile. Le Finali sono solo l’apice di un’attività piramidale che negli ultimi mesi ha offerto, grazie all’incessante lavoro delle organizzazioni territoriali della Federazione Italiana Hockey, tanto appassionante hockey giocato dalla parte più sana nel palcoscenico di ogni tipo di sport: quella praticata da giovani e giovanissimi.
Dal 31 maggio al 2 giugno (e quindi nel corso di tre dei quattro giorni di Hockeyland), non solo le Final Eight della coppa Italia Maschile contraddistingueranno la manifestazione, ma anche gli studenti scenderanno in campo, muniti di bastone, per giocare la tranche finale dei Giochi Sportivi Studenteschi: 12 squadre, 6 femminili e altrettante maschili, composte da otto atleti per squadra più due accompagnatori, per un totale di 120 ragazzi, che da circa un anno si preparano al grande evento.
Questi i nomi delle squadre ammesse e le città di appartenenza:
MASCHILE:
“G. Mazzini” (Torre S. Susanna, Brindisi)
“F. Marro” (Villar Perosa, Torino)
“I. Comprensivo Statale” (Uras, Cagliari)
“I. Massimo” (Roma)
“G. Pascoli” (Ragusa)
“I. Comprensivo” (Casale di Scodosia, Padova)

FEMMINILE:
“D. Alighieri” (Catania)
“D. Alighieri” (Laterza, Taranto)
“F. Marro” (Villar Perosa, Torino)
“Scuola media” (San Vito Romano, Roma)
“I. Comprensivo” (Grantorto, Padova)
“V. Alfieri” (Cagliari)


L’iniziativa - resa attuabile grazie alla sinergia della FIH con il Coni e il Miur (il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), e confermata dal Protocollo firmato in tempi recenti a Scampia (Napoli) tra il MIUR e il Ministero dello Sport - è, oltre che un grande (e rinnovato) traguardo per il mondo dell’hockey, un importante punto di partenza, che getta le basi per la realizzazione di nuove iniziative di promozione sportiva già in fase di studio avanzato per il prossimo quadriennio. Basi che potrebbero portare a un evento collegiale interdisciplinare.
Già venerdì 1° giugno, secondo giorno di Hockeyland, nei minuti che precederanno il “Welcome brunch” verrà consegnata una medaglia ricordo a tutti i 120 partecipanti (atleti e i loro insegnanti accompagnatori); una premiazione significativa (“esserci è sempre una vittoria”) che vedrà la presenza di autorità e istituzioni. La mattinata sarà impreziosita dalla presenza delle telecamere di RaiSport, che si collegheranno IN DIRETTA (dall’Acqua Acetosa) con il contenitore MATTINA SPORT, in onda ogni giorno su Raisport 1 (e visibile in chiaro sia su Sky che sul Digitale Terrestre). La premiazione di venerdì anticiperà l’incoronazione dei primi tre classificati, che si terrà a chiusura dei GSS.
Tre giorni (31maggio-2 giugno) in cui “La carica dei 120” giocherà su un campo interamente dedicato loro, adiacente il Campo 5 del CPO, dove si cimenteranno, invece, le migliori squadre dell’hockey italiano. Durante l’evento sarà possibile conoscere in tempo reale i risultati delle partite, direttamente sul sito ufficiale dell’evento Hockeyland (federhockey.org/hockeyland).

Sport, passione e grinta saranno (in più) arricchiti da seminari per Dirigenti e Allenatori - la cui partecipazione sarà eccezionalmente gratuita per tutti gli insegnanti accompagnatori - da momenti di accoglienza e benvenuto - come il Welcome brunch - e da serate di relax: infatti venerdì “la carica dei 120” si sposterà dall’Acqua Acetosa allo Stadio OIimpico, per assistere al Golden Gala, meeting internazionale di atletica leggera che vedrà tra l’altro, Asafa Powell e Usain Bolt (l’uomo più veloce al mondo) cimentarsi nei 100 metri piani. In ultimo, ma non per ultimo, a Hockeyland sarà presente anche una costola del Fun Hockey Village, l’area divertimento per bambini e ragazzi con giochi di tecnica e abilità. E ora che tutto è pronto, non resta che attendere le performance dei giovani atleti. E chissà che fra loro non emerga qualche futuro campione…

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });