Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

1. Voglio affiliare la mia societa’ alla F.I.H. per la prima volta . Cosa devo fare?

  1. Scrivici. all’indirizzo email tesseramento@federhockey.it  oppure segreteria@federhockey.it;
  2. La F.I.H. risponderà allegando la documentazione necessaria e comunicando le procedure;

 

2. Come posso rinnovare la mia affiliazione per la nuova stagione?

Con il proprio accesso alla Banca Dati, dopo aver verificato la copertura economica (scheda “Economato”), dopo aver confermato il Consiglio Direttivo nella scheda “Consiglio” è sufficiente andare nella scheda “Affiliazione”, spuntare il rinnovo e cliccare su RIAFFILIAZIONE

N.B. si ricorda di selezionare le discipline praticate;

N.B. per la variazione del Consiglio Direttivo, inoltrare il Verbale del C.D./Assemblea alla FIH

 

3. Come posso pagare le quote di affiliazione e tesseramento?

  1. Nella scheda economato  bisogna inserire il pagamento.
  2. Si può pagare con Bollettino Postale, Bonifico, Carta di Credito e MAV;
  3. A differenza del pagamento con Carta di Credito con cui si potrà subito procedere all’affiliazione e tesseramento, con bollettino postale e bonifico e MAV si dovrà aspettare l’approvazione della FIH che ne dovrà verificare l’effettivo pagamento (tramite copia della contabile di bonifico/bollettino postale o del bollettino MAV)

 

4. Cos’e il pagamento mav?

Si tratta di un pagamento mediante avviso;

La Banca Dati genera un documento pdf con gli estremi di pagamento che dovrà essere portato presso la propria banca per effettuare il relativo bonifico.

 

5. Sono in ritardo con il rinnovo dell’affiliazione. Posso affiliarmi ugualmente?

  1. Oltre il termine, ma entro il 15 settembre 2020 (Guida Pratica 20/21), è possibile rinnovare la propria affiliazione pagando una sovrattassa stabilita annualmente nella Circolare/Guida Pratica vigente;
  2. Oltre il 15 settembre 2020 non sarà possibile rinnovare l’affiliazione; eventuali domande presentate verranno considerate come nuove affiliazioni (si perdono l’anzianità e la registrazione al CONI)

 

6. Ho perso le mie credenziali di accesso al portale FIH (Società/Tecnico/Arbitro).

  • Nella pagina di accesso si può cliccare su “Richiedi una nuova password
  • Verrò inoltrata un email all’indirizzo indicato con un link per il ripristino della password

N.B. dopo vari tentativi l’utenza verrò bloccata automaticamente, per sbloccarla:

 

7. Registro coni:

  1. La F.I.H. ha attivato l’iter alternativo per l’iscrizione delle affiliazioni nel Registro del CONI delle Società/A.S.D.
  2. Al momento dell’approvazione dell’affiliazione la F.I.H. inoltrerà al CONI l’aggiornamento delle Società/A.S.D. che saranno in regola con le disposizioni del Registro CONI;
  3. Sarà cura delle Società / A.S.D. verificare i dati societari inseriti nel Portale FIH;
  4. Stampare annualmente il Certificato di riconoscimento del CONI;

 

8. Devo rinnovare il tesseramento degli atleti/dirigenti/arbitri societari per la nuova stagione:

  1. Il rinnovo, degli atleti, dirigenti ed arbitri societari, dovrà esser effettuato entro il termine previsto dalla Circolare/Guida Pratica vigente, il mancato rinnovo degli atleti entro i termini previsti ne determina lo svincolo automatico.
  2. Verificata la disponibilità economica, nella scheda "rinnovi" si troveranno i tesserati (e gli atleti di cittadinanza italiana), tesserati nella stagione precedente;
  3. È sufficiente spuntare i tesserati (prima rinnovare i dirigenti del Consiglio Direttivo) che si intendono rinnovare e cliccare su rinnova.
  4. Per gli atleti di cittadinanza estera si dovrà procedere inserendo il nominativo nella scheda tesserati
  5. La F.I.H. verificata la correttezza dei dati e dei documenti previsti ne approverà il tesseramento.

N.B. i modelli di tesseramento firmati dovranno rimanere agli atti della Società.

 

9. NON TROVO I MIEI ATLETI, DIRIGENTI ED ARBITRI SOCIETARI NELLA SCHEDA “RINNOVI”

  1. È sempre possibile, nella scheda "tesserati" inserire il tesserato mancante;
  2. È sufficiente inserire il cognome e selezionarlo nella finestra a comparsa e cliccare su "inserisci"

 

10. nell'anagrafica del Portale FIH, che differenza c’è tra cittadinanza e nazionalità sportiva?

  1. La cittadinanza è riferita all’appartenenza di una persona fisica ad uno Stato;
  2. La Nazionalità Sportiva è riferita allo Status sportivo dell’atleta per la partecipazione ai campionati italiani, e può essere:
    • Nazione estera (quindi atleta di formazione estera)
    • Italia (in caso di atleta equiparato/formazione italiana, ius soli o cittadinanza italiana)

 

11. Come posso tesserare atleti, dirigenti ed arbitri societari?

  1. È sufficiente, nella scheda "tesserati" >> ”Inserimento nuovo tesserato”, inserire il cognome
  2. nella finestra a comparsa:
    • se presente, selezionare il nominativo;
    • Se assente, selezionare “Nuova anagrafica” ed inserire i dati necessari
  3. Poi selezionare il tipo tessera, spuntare, se atleta, il “Certificato” ed inserire la data di scadenza dello stesso e cliccare "inserisci"
  4. In caso di atleti stranieri, oltre ad indicare le date del certificato NOC ed eventuale permesso di soggiorno è necessario allegare tutta la documentazione in “Documenti”
  5. Per il nuovo tesseramento degli arbitri societari che abbiano frequentato il corso, si dovrà compilare il modello TAR nel sito federale nella sezione modulistica ed inviarlo a dimeglio@federhockey.it 

 

12. Qual è il termine per il tesseramento di nuovi atleti e dirigenti?

  1. atleti di cittadinanza italiana e/o equiparati: in qualsiasi momento dell’anno;
  2. atleti di cittadinanza estera: entro il 20 marzo 2021;
  3. dirigenti: in qualsiasi momento dell’anno sportivo;

 

13. Posso modificare il consiglio direttivo nel portale?

No, le modifiche del Consiglio Direttivo devono essere inoltrate in FIH allegando il verbale del Consiglio Direttivo/Assemblea dei Soci, nel quale vengono deliberate tali variazioni, e il modello di tesseramento dei dirigenti nuovi con i dati anagrafici e recapiti.

 

14. Un atleta, con cittadinanza estera, ha iniziato a giocare in Italia, posso richiederne l’equiparazione ad atleta italiano?

Il riconoscimento dell’equiparazione è riportata nei casi citati nel Regolamento Organico art.22

 

15. Un atleta può giocare contemporaneamente nel campionato italiano ed in un campionato estero (“esclusività della prestazione sportiva”)?

Si, rispettando le date previste dalla Circolare/Guida Pratica vigente

  1. a partire dal 20 marzo 2021 e sino al termine del campionato italiano ciascun atleta NON potrà svolgere attività agonistica ufficiale contemporaneamente in Italia e all’estero
  2. In caso di qualificazione a fasi successive alle eliminatorie, l’atleta proveniente da federazione estera, per poter partecipare dovrà aver giocato almeno 3 gare eliminatorie nella società italiana nel campionato di competenza (salvo l’oggettiva impossibilità di disputarle in quanto non programmate
  3. Gli atleti italiani o equiparati, in caso di trasferimento fuori dall’Italia potranno giocare nel campionato estero, previa richiesta alla FIH del NOC per la Federazione estera interessata.

Non è consentita la partecipazione al campionato italiano ad 11 nel caso in cui l'atleta abbia partecipato a gare ufficiali nel club estero dopo il 20 marzo 2021

 

16. Un mio atleta si è infortunato:

  1. Ogni tesserato è coperto dalla polizza assicurativa “Cattolica Assicurazioni”;
  2. Per denunciare un infortunio il tesserato dovrà accedere al sito federhockey.it nel Menù “Documenti >>> Assicurazioni e convenzioni” e scaricare l’apposita modulistica;

 

17. Posso integrare l’assicurazione di base? Quali vantaggi posso ottenere?:

  1. Si, scaricare e seguire le procedure del modulo sul sito www.federhockey.it nel Menù “documenti”>>> Assicurazione e convenzioni” >>>Coperture integrative ad Adesione Volontaria>>> “Modulo Integrative tesserati FIH

 

18. Voglio tesserare un atleta comunitario, quali documenti devo presentare?

È necessario inserire il tesserato direttamente online, allegando

  1. Modello AT-3;
  2. Copia del passaporto;
  3. Dichiarazione a firma dell’atleta che intende giocare con il Club;
  4. Dichiarazione a firma dell’atleta che non ha pendenze disciplinari a proprio carico;
  5. Dichiarazione a firma dell’atleta che è consapevole dell’esclusività della prestazione sportiva e della consapevolezza di provvedimenti disciplinari a carico della Società in caso di trasgressione alla regola;
  6. Certificato No-Objection se già in possesso; (il NOC è obbligatorio per la partecipazione ai campionati)

 

19. Quanti atleti comunitari posso tesserare?

Non c’è un numero limite per il tesseramento.

 

20. Quanti atleti extracomunitari posso tesserare?

Il numero massimo che si può tesserare dipende dal campionato in cui un atleta è iscritto.
A1M, A1F, A2M: Max 3 nati/e nel 2006 e precedenti
A2F, BM: Max 3 nati/e nel 2006 e precedenti
Giovanili: Illimitati per i nati/e dal 2003

 

21. Come posso tesserare un atleta extracomunitario?

  1. Se l’atleta è già residente in Italia occorre
    1. inserire il tesseramento nella banca dati, allegando:
    2. Modello AT-3;
    3. Copia del permesso di soggiorno in corso di validità;
    4. Copia del passaporto;
    5. Dichiarazione a firma dell’atleta che intende giocare con il Club;
    6. Dichiarazione a firma dell’atleta che non ha pendenze disciplinari a proprio carico;
    7. Dichiarazione a firma dell’atleta che è consapevole dell’esclusività della prestazione sportiva e della consapevolezza di provvedimenti disciplinari a carico della Società in caso di trasgressione alla regola;
    8. Certificato No-Objection se già in possesso; (il NOC è obbligatorio per la partecipazione ai campionati)
    9. N.B. l’atleta rimarrà in approvazione fino all’acquisizione del NOC (e di tutti i documenti previsti)
  2. Se l’atleta non risiede in Italia bisogna richiedere un visto sportivo. 

           N.B. non si accettano visti “Gara Sportiva” e “Turismo”;

 

22. Voglio tesserare un atleta extracomunitario non residente in Italia (richiesta visto).

E’ necessario richiedere un visto sportivo allegando:

  1. modello precompilato (sezione “documenti”>>>“modulistica” del sito FIH);
  2. Dichiarazione, a firma dell’atleta, che intende giocare con il Club;
  3. versare la quota, se prevista dalla Circolare /Guida Pratica vigente;
  4. Curriculum dell’atleta;
  5. Copia del passaporto;
  6. Recapiti dello sportivo (email e telefono);
  7. Email della società estera di appartenenza;
  8. Inoltrare alla Questura ed all’atleta una copia della richiesta di visto;
  9. La Questura, effettuati i propri controlli, inoltrerà il nulla-osta al CONI che a sua volta comunicherà alla FIH il numero di protocollo;
  10. Certificato No-Objection se già in possesso; (il NOC è obbligatorio per la partecipazione ai campionati)

N.B. Inoltrare alla Questura ed all’atleta una copia della richiesta di visto;
La Questura, effettuati i propri controlli, inoltrerà il nulla-osta al CONI che a sua volta comunicherà alla FIH il numero di protocollo;

 

23. Ho effettuato una richiesta di visto per uno sportivo ma non ho ancora ricevuto il numero di protocollo CONI;

  1. ll Club deve sollecitare la Questura competente affinché inoltri il proprio nulla-osta al CONI;
  2. Senza il nulla-osta della Questura, il CONI non potrà comunicare all’Ambasciata di competenza il relativo nulla-osta per l’ingresso dello sportivo;

 

24. Ho ricevuto il numero di protocollo coni per l’ingresso dello sportivo extracomunitario, cosa devo fare?

il protocollo CONI significa che il nulla-osta è stato inoltrato all’Ambasciata;

il club dovrà comunicare all’atleta di recarsi presso l’Ambasciata (dove è stato richiesto il visto), o tramite l'Agenzia estera preposta (visitare il sito dell'Ambasciata interessata)

La Tipologia del Visto da richiede è “tipo D - lavoro subordinato / sport SY”

Una volta entrato in Italia dovrà spedire il kit-postale in Questura

 

25. L’ambasciata ha rilasciato una tipologia di visto diversa da quella richiesta, si può cambiare?

  1. NO, L’esatta tipologia del visto da richiedere è tipo D - lavoro subordinato / sport SY fuori quota - art. 27 comma 1
    1. L'errata richiesta obbliga ad un nuovo procedimento burocratico/amministrativo e soprattutto alla convocazione dell'interessato che deve (non si può integrare una percezione consolare in questo caso) versare un nuovo corrispettivo”
    2. Un “Visto Turistico” o “Gara Sportiva” non permettono di partecipare ai Campionati in Italia
  2. Se lo sportivo NON è entrato in Italia deve tornare in Ambasciata per richiedere il visto corretto
  3. Se lo sportivo è entrato in Italia con un visto errato deve rientrare in patria e chiedere un nuovo visto

 

26. Devo annullare una richiesta di visto.

È necessario inoltrare ala F.I.H., alla Questura, all’Ambasciata ed allo sportivo :

  1. Modello di annullamento che deve contenere la dichiarazione della società che l’atleta non ha ritirato il visto, non è entrato in Italia e non ha partecipato ad attività ufficiale in Italia.

 

27. Se un mio atleta extracomunitario ha già giocato, con il mio sodalizio, posso annullarne il tesseramento e tesserarne un altro?

Si, posso annullare il tesseramento. Posso tesserarne un altro se non ho raggiunto il limite (e se ci sono quote a disposizione)

Se ho raggiunto il numero di atleti extracomunitari tesserabili non posso tesserarne altri;

Nota bene: l’atleta che ha giocato, anche se annullato, rimane in carico alla Società per la stagione sportiva corrente.

 

28. Posso rinnovare il permesso di soggiorno di uno sportivo extracomunitario?

Si, entro 2 mesi dalla scadenza del permesso di soggiorno, se l’atleta è entrato in Italia con un visto “Lavoro Subordinato/Sport

In questo caso bisogna inoltrare alla FIH:

  1. Modello di rinnovo (sezione “Documenti”>>>”Modulistica” – sito FIH)
  2. Copia del permesso di soggiorno in scadenza
  3. Copia passaporto

 

29. Che differenza c’è tra TESSERAMENTO, TRASFERIMENTO e UTILIZZO PER DISCIPLINA?

  1. Il TESSERAMENTO di una persona (nuovo o rinnovo) è la registrazione alla FIH di un nominativo che nella stagione sportiva corrente non risulta tesserato con la F.I.H.;
  2. Il TRASFERIMENTO di un atleta (Prestito o Cessione) è lo spostamento di un atleta tra sodalizi italiani, ovvero, già tesserato con un sodalizio italiano verso un altro sodalizio italiano; Si distingue in:
    1. Prestito: l’atleta al termine della stagione corrente ritorna nel sodalizio di appartenenza
    2. Cessione: l’atleta al termine della stagione corrente rimane nel sodalizio di destinazione
  3. UTILIZZO PER DISCIPLINA: l’atleta, pur rimanendo tesserato con il sodalizio italiano di appartenenza, può prendere parte all’attività agonistica per un’altra società italiana, in specialità diverse (Prato, Indoor, Beach, Parahockey); ad esempio l’atleta può giocare il prato con il sodalizio di appartenenza e l’indoor con un'altra (ma non la stessa disciplina con 2 società diverse).

 

30. Come ricevere/concedere in PRESTITO o CESSIONE un atleta?

  1. Compilando il Modello TRA (sezione “modulistica” – sito FIH);
    1. Il modello deve essere compilato e firmato dalle società interessate e dall’atleta stesso;
    2. In caso di atleta minorenne, deve essere firmato anche da entrambi i genitori;
  2. Il Sodalizio destinatario provvederà al versamento della tassa (se prevista) ed alla spedizione del modello TRA in FIH

 

31. Quanti atleti posso ricevere/concedere in Prestito o Cessione o in Utilizzo per Disciplina?

Non c’è limita al numero di prestiti/cessioni ed utilizzi per disciplina;

 

32. Ho tesserato un atleta, quando posso schierarlo in campo?

  1. Se l’atleta è di formazione italiana, con cittadinanza italiana o equiparato, può essere schierato dopo averlo tesserato;
  2. se l’atleta è di formazione estera, con cittadinanza italiana o estera, bisogna attendere l’approvazione federale a seguito della verifica dei documenti presentati

N.B. il Sodalizio è sempre responsabile di eventuali irregolarità della documentazione presentata

 

33. Cos’è il N.O.C. – No Objection Certificate?

E’ un’autorizzazione rilasciata dalla Federazione di appartenenza per partecipare all’attività ufficiale autorizzata in un'altra Federazione;

Un atleta appartenente a federazione estera – senza che lo stesso venga in alcun modo discriminato e nel rispetto della legislazione vigente nazionale comunitaria e/o attinente l’immigrazione – può essere tesserato ma non può partecipare ad evento organizzato o autorizzato dalla FIH senza che sia in possesso del documento NOC rilasciato dalla sua federazione di appartenenza;

34. Quali atleti devono richiedere N.O.C. – No Objection Certificate?

  1. Gli atleti di formazione estera che intendono giocare in Italia: gli atleti stranieri (comunitari ed extracomunitari) e chi ha la doppia cittadinanza devono richiede tale certificato alla propria federazione di cittadinanza, i recapiti delle singole Federazioni sono riportate sul sito internazionale http://www.fih.ch/inside-fih/our-members/
  2. Gli atleti di cittadinanza italiana che intendono giocare all’estero: L’atleta interessato effettua una richiesta, via mail alla FIH (tesseramento@federhockey.it), ed al sodalizio di appartenenza (se tesserato in Italia), dove chiede l’autorizzazione, indicando:
    - Nome e cognome (obbligatorio)
    - Luogo e data di nascita (obbligatorio)
    - Matricola tesseramento Federhockey (facoltativa)
    - la società di appartenenza in Italia (se è tesserato in Italia)
    - Nazione (ed eventualmente il club) dove intenda giocare (obbligatorio)
    - Stagione sportiva per il quale richiede il NOC (obbligatorio)
    - Evento autorizzato a cui si vuole partecipare (obbligatorio), indicare campionato, torneo, lega…
    - Eventuali motivazioni della richiesta (facoltativa), ad esempio; per periodo di studio

    Qualora tesserato in Italia l’atleta deve ottenere l’assenso dal club di appartenenza in Italia, per consentire il rilascio o meno dell’autorizzazione (art. 23 RO).
    Se la richiesta di NOC perviene da un club estero (oppure da una federazione), dovrà comunque esserci la richiesta individuale dell’atleta, che comprovi la volontà dell’atleta di richiedere il NOC.
  3. Non è richiesto il N.O.C. (per gli atleti che intendono giocare in Italia):
    1. agli atleti di provenienza da Federazione estera tesserati da più di 8 anni non consecutivi in Italia. Gli stessi, però, non devono essere stati convocati, negli ultimi 8 anni, nella squadra Nazionale ella Federazione estera di appartenenza e non devono risultare di interessa nazionale della stessa.
    2. Agli atleti di cittadinanza italiana di formazione estera che sono stati convocati nella nazionale italiana o che risultano di interessa nazionale.

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });