Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo



VALENCIA (SPAGNA) - Sono in piena attività – dopo che il corso ha avuto il via, venerdì scorso – i lavori dei diciassette allenatori di hockey che hanno deciso di partecipare al corso indetto dalla FIH e organizzato dal consigliere federale responsabile, Marco Saviatesta, a Valencia. La scelta di far coincidere le date (e il luogo) del corso con quelle del Round 2 femminile è legata all’oggettiva economicità dei trasferimenti aerei di Valencia con molte città italiane, all’ampia ricettività alberghiera delle città della Comunidad e, non in ultimo, dalla possibilità di unire didattica e professionalità al piacere di assistere a incontri internazionali di alto livello, così come è avvenuto oggi in occasione di Italia-Repubblica Ceca o ieri, in occasione di Spagna-Italia, quando tutti i corsisti si sono accomodati sulle poltroncine della tribuna centrale del “Betero”; “ma guardare le partite è proprio parte integrante del corso”, precisa subito Marco Saviatesta, “perché il corso si fonda sullo studio della tattica e della videoanalisi, che è divenuta fondamentale per essere sempre aggiornati, in uno sport che offre continuamente situazioni nuove”. Assistendo alle partite “i corsisti, divisi in gruppi di lavoro, seguono determinate fasi e successivamente preparano una relazione da esporre ai compagni”. La quota di iscrizione al corso ha previsto anche la consegna di un programma, il NAC, ottimo strumento per l’avviamento alla videoanalisi, con il quale gli assistenti potranno cominciare (anche) a lavorare con i propri club; infatti “è importante che i club italiani acquisiscano l’abitudine a lavorare con la videoanalisi e, poi, con la tattica. Siamo poco inclini a rivedere le partite e a lavorare sugli errori, per evitarli e sui pregi, per amplificarli”. Un esempio Marco lo trova anche qui, a Valencia, nel lavoro fatto, giorno dopo giorno, dall’Italia: “C’è stato un impegno enorme dello staff azzurro sulla videoanalisi e le stesse atlete, nelle tante riunioni che seguono con i tecnici, prendono appunti. Fanno le cose vedendole. Che è ben diverso far le cose solo per sentito dire”. A fine corso verrà fornito un attestato a seconda del livello (già) detenuto: istruttori o allenatori. Ma per Saviatesta è importante “che gli allenatori vengano ai Corsi per apprendere nuove tecniche e idee, per imparare nuove cose. Non solo per avere una licenza”. E per fare questo il Settore Allenatori è alla continua ricerca di tecnici di grande esperienza internazionale che possono, con il proprio contributo, dare qualcosa di nuovo. Qui a Valencia, ad esempio, a tenere i corsi si è reso disponibile Alejandro Siri, allenatore a Santander e nei quadri tecnici della Nazionale spagnola (e, peraltro, ex compagno di nazionale argentina di Fernando Ferrara), che “ha guardato le partite con i nostri corsisti, spiegando e dando compiti in occasione di ogni gara”. E c’è anche Rodriguez Icenk, videoperatore della Spagna, ”considerato il re dei videoperatori al mondo per le esperienze e i tecnici con cui ha lavorato”. Il prossimo appuntamento con i Corsi Allenatori sarà per Hockeyland, ma Marco fa sapere che il settore sta per presentare “un programma nuovo rivolto ai Comitati Regionali, che potranno così attivarsi per fornire corsi di primo livello”. Poi ci sarà una grande collaborazione con il Settore Squadre Nazionali: “Appena partiranno i centri del talento hockeystico, abbiamo intenzione di coinvolgere gli allenatori delle varie aree, affinché vengano a lavorare con le nazionali per sviluppare proprio il talento dei nostri ragazzi; per essere, poi, specializzati proprio sulla formazione dei giovani”.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });