Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Nelle scorse ore, in diretta streaming, la Federazione Internazionale di Hockey ha reso nota la composizione dei gironi della Vitality World Cup 2018 che nell’estate del prossimo anno si disputerà a Londra, Inghilterra. E che nella sezione femminile avrà tra le 16 protagoniste la nazionale italiana. Per informare l’intera platea hockeystica mondiale di quanto già (informalmente) annunciato un paio di giorni prima alle Federazioni partecipanti, la IHF ha sfruttato la visibilità offerta dal più importante torneo su Prato del 2017: l’atto finale della Hockey World League, che ad Auckland ha visto la vittoria netta dell’Olanda (3-0) contro le padrone di casa della Nuova Zelanda. Terzo posto per la Corea: 1-0 sulle campionesse olimpiche dell’Inghilterra.

Per l’Italia  (n. 17 del ranking mondiale) le sfide in World Cup sanno (ironia della sorte) subito di déjà vu. Le azzurre di Roberto Carta, infatti, se la vedranno con l’Olanda numero 1 al mondo, con la Cina (8) e la Corea (9), tutte squadre che le nostre hanno affrontato nel Round 3 della Hockey World League di giugno 2017, proprio nella fase a gironi, centrando due pareggi con le asiatiche (rispettivamente per 2-2 e 1-1) e una sconfitta (5-0) con le arancioni, che della Coppa del Mondo (e in generale di questa disciplina) sono le regine, con le loro 7 vittorie in 13 edizioni.

Per Chiara Tiddi e compagne, la gara d’esordio (proprio come a Bruxelles) è contro la Cina, alle ore 11 (locali) di sabato 22 luglio. Qualche giorno di riposo (e allenamenti) e venerdì 27 luglio alle h. 20 sarà Corea-Italia. Domenica 29 alle h. 13 è invece in agenda la sfida con le neo campionesse della Hockey World League.

Va ricordato che a Londra, per la prima volta nella sua storia, la Nazionale Italiana Femminile disputerà un Mondiale di Hockey su Prato, da che questo è organizzato su base quadriennale (con la competizione in agenda a metà del ciclo olimpico); le Azzurre (foto IRFON BENNETT) hanno infatti partecipato una sola volta ai Mondiali, quando questi erano organizzati su base biennale: ben oltre 40 anni fa, nel maggio 1976 a Berlino, dove chiudemmo al decimo posto (su dodici partecipanti). 

 

GUARDA L'ANNUNCIO NEL VIDEO IN BASSO

 

 

 

 

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });