Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Penultima settimana di Finali per l’Hockey Indoor italiano, che tra sabato 16 e domenica 17 offre la bellezza di quattro epiloghi: l’assegnazione dello scudetto Senior Maschile (Bologna), la promozione alla Serie A2 Maschile (Bondeno), i titoli Under 16 maschile (Limone del Garda) e femminile (Bra).


SERIE A1 MASCHILE – 17 FEBBRAIO 2019.

A Bologna (domenica 17) il concentramento numero 6 della serie A maschile determinerà la vincitrice del 48esimo titolo di campione d’Italia maschile Indoor. Il titolo è detenuto dall’HT Bologna (FOTO 2018), che gioca in casa e ha chiuso al primo posto i cinque concentramenti stagionali: indizi che la investono del ruolo di favorita. Per i ragazzi di Tassi (reduci dall’impegno a Oslo nel Challenge I EHF) semifinale con l’UHC Adige; dall’altra parte del tabellone l’HC Bra (secondo) affronta il CUS Padova (terzo): i piemontesi hanno vinto sei degli ultimi undici scudetti e sono stati a lungo primi in classifica anche quest’anno; i veneti hanno chiuso in crescendo e nell’albo d’oro recente vantano lo scudetto del 2012. Da non perdere anche Bonomi-CUS Pisa che aprirà la giornata di gare (h. 10) e che consegnerà alla squadra vincitrice le chiavi per giocare in A1 anche la prossima stagione, mentre la perdente dovrà scendere di categoria: nelle due sfide di questa stagione i lomellini vantano il segno “più”: 4-0 e 2-2 contro gli universitari. La finalissima scudetto è in programma alle 16:20.

SERIE B MASCHILE – 16/17 FEBBRAIO 2019.

A Bondeno la squadra di casa non sarà tra quelle in lizza per concorrere al salto di categoria dalla B maschile alla A2: nella fase a gironi il Potenza Picena ha chiuso avanti di un punto in classifica e si è qualificata per questo importante appuntamento. Sono quattro le partecipanti: Ragusa, che ha vinto lo spareggio (agli shoot out) con il Campagnano; il CSP San Giorgio, che ha giganteggiato nella propria area chiudendo a punteggio pieno davanti a quattro squadre (Grantorto, Villafranca, Patavium, Rovigo); infine l’HC Liguria, primo a punteggio pieno nella propria area davanti a rassemblement, CUS Torino e Novara. Si gioca sabato e domenica: tutte contro tutte, poi dalla classifica che verrà determinata emergeranno le due finaliste che in un ulteriore scontro (finalissima, in agenda domenica alle 13:00) si contenderanno il pass per l’A2M.

UNDER 16 MASCHILE – 16/17 FEBBRAIO 2019.

A Limone del Garda l’HC Riva è il sodalizio organizzatore delle finali Under 16 maschili. Il titolo è detenuto dall’HC Bra 2017 e a contenderselo sono quattro squadre, tra le quali manca la squadra campione in carica, terza nel partecipatissimo girone di qualificazione (6 squadre) alle spalle del Valchisone, primo davanti all’Hockey Bonomi distaccato di un solo punto dai villaresi. I padroni di casa del Riva arrivano alla Final Four con un filotto di vittorie (sei su sei) nel girone B, chiuso davanti all’Adige; per il Genova 1980 la carta per le finali è arrivata per miglior differenza reti generale con l’HC Savona, primo a pari punti. Quarta ammessa a Limone il Potenza Picena, che nel proprio girone ha avuto la meglio (anche qui per differenza reti, ma negli scontri diretti) con l’Avezzano.

UNDER 16 FEMMINILE – 16/17 FEBBRAIO 2019.

Sabato 16 e domenica 17 Bra ospita un’altra finale scudetto, ancora a quattro: quella dell’Under 16 Femminile.  Dopo lo scudetto della senior femminile di domenica scorsa la Lorenzoni proverà a fare il bis con le sue giovani promesse, negli stessi giorni in cui le sorelle maggiori saranno a Vienna per il Trophy EHF cui partecipano (in quota Italia) in virtù dello scudetto 2018. Ma la favorita non può che essere l’HC Riva campione d’Italia in carica in questa categoria. Completano il quadro delle partecipanti le ottime CUS Padova e HC Savona, qualificatesi come seconde nei gironi (eliminatori) che hanno eletto al primo posto Riva e Lorenzoni. Quello dell’Under 16 è l’ultimo scudetto femminile della stagione, che il prossimo week end (23-24 febbraio) a Castello d’Agogna assegnerà l’ultimo scudetto in assoluto dell’anno: quello dell’Under 21 maschile.


jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });