Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

L’HC Bra è campione d’Italia nella categoria senior maschile di Hockey su Prato per la stagione 2018/19. Per i piemontesi, vincitori anche nei due anni passati, si tratta dell’ennesima conferma. Decisiva la vittoria conquistata oggi a Padova con il CUS, battuto con il punteggio di 1-0 grazie al gol di Nicholas Chiesa (un risultato che, di converso, condanna alla retrocessione proprio l’ottimo e combattivo Padova).

 

Il verdetto più importante di un campionato equilibrato e avvincente arriva grazie alla rimonta dei ragazzi di Palmieri su Amsicora completata nelle ultime settimane, precisamente il 25 maggio (20esima di campionato) quando i gialloneri si imponevano a Bra sulla Ferrini e Amsicora veniva fermata in casa 1-1 dalla Bonomi: queste le tre squadre sempre al vertice nel 2018/19 e autrici, tra loro di sfide memorabili; come il 4-4 dell’Augusto Lorenzoni nella 21esima di campionato, una gara che fino al 60’ aveva visto i cagliaritani avanti (4-3) e virtualmente di nuovo al primo posto.

 

Per i gialloneri si tratta del settimo scudetto su Prato nelle ultime dodici stagioni; numeri che ne fanno la squadra più vincente delle ultime venti edizioni del campionato, arco temporale che ha visto Amsicora e HC Roma conquistare sei scudetti (uno, nel 2004/05, la Lazio).

 

Una stagione, come accennato, molto avvincente nella lotta al vertice; lotta che ha visto fino a oggi incluso anche l’Hockey Bonomi, sconfitto 3-1 al Comunale dal Tevere EUR (se le due davanti avessero perso e i lomellini vinto, ci sarebbe stato un pari-classifica tra Bra e Bonomi e lo spareggio scudetto). Ad Amsicora vanno l’onore delle armi: i cagliaritani (oggi 6-2 alla Roma) “chiudono” con una sola sconfitta in campionato (il Bra ne ha rimediate due) e appena un punto di distanza dai campioni d’Italia dell’HC Bra, che in questa stagione hanno ceduto il passo solo con la Bonomi a ottobre (2-1 a Castello d’Agogna) e con il neopromosso Valchisone ad aprile (3-1 a Villar Perosa).

 

Con questo successo l’HC Bra si garantisce anche la partecipazione alle competizioni su Prato EHF per la stagione 2019/20. L’altra slot europea in quota Italia verrà assegnata alla vincitrice della Final Four di Coppa Italia, in programma a Castello d’Agogna il prossimo fine settimana (22-23 giugno).

 

Emesso anche l’altro (ultimo) verdetto di stagione, che riguarda proprio il CUS Padova; sono gli universitari, sconfitti oggi in casa di misura dai Campioni, a retrocedere in A2M con il CUS Pisa: la contemporanea vittoria del Tevere in Lomellina manda infatti i veneti al penultimo posto e salva i romani, che completano una rimonta di classifica incredibile. Al posto di Pisa e Padova il prossimo anno in A1M giocheranno HC Suelli e Butterfly HCC che faranno salire (rispettivamente) a quattro e a tre squadre la pattuglia di formazioni sarde e romane del massimo campionato di hockey italiano. A Pisa e Padova l’augurio di tornare al più presto in A1M; i toscani oggi hanno centrato una prestigiosa e spettacolare vittoria (5-4) a Mori con l’Adige. Quarto posto finale per la Juvenilia, che vince anche a Villar Perosa e si conferma al primo posto nel campionato “delle altre”. Sorpasso in classifica della Ferrini al Bologna, battuto 4-2 al Barca nello scontro diretto grazie ancora a un grande Bosso (tripletta).

 

 

SERIA A1 MASCHILE - 25 MAGGIO 2019 – 22esima e ultima giornata di campionato:

 

HT Bologna-Pol. Ferrini 2-4 (Dumbrava 2 - BOL; Bosso 3, Mohamed - FER)

HP Valchisone-Pol. Juvenilia 2-5 (A. Ughetto, M. Ughetto - VAL; M. Tocco 2, R. Addamo, G. Tocco, Mura - JUV)

Hockey Bonomi-Tevere EUR 2-3 (Rubin, Asuni - BON; Corsi, Schroeder, Dussi - TEV)

UHC Adige-CUS Pisa 4-5 (Jaroszewski O., Jaroszewski F., Redini, Manfredi - ADI; Biancaniello 2, Colella M, Gallone, Zoppi - PIS)

CUS Padova-HC Bra 0-1 (Chiesa)

SG Amsicora-HC Roma 6-2 (G. Carta 2, Driemel 2, Lai 2 - AMS; M. Ardito, Settimi - ROM)

 

 

CLASSIFICA: HC BRA 52, AMSICORA 51, HOCKEY BONOMI 46, POL. JUVENILIA 32, POL. FERRINI 29, HT BOLOGNA 28, UHC ADIGE 26, HP VALCHISONE, HC ROMA 25, TEVERE EUR 24, CUS, CUS PADOVA 22, PISA 16.

 

(Foto archivio - di A. Lusso)

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });