Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Chiusura con il botto per l’Indoor italiano e fine settimana mai così intenso e pieno di appuntamenti come questo alle porte.

 

Si comincia con la Lorenzoni, impegnata nel Trophy EHF in Lituania (in quota Italia) in forza non del titolo conquistato domenica passata, ma di quello del 2019. Le neroturchesi sono impegnate fino a domenica, giornata nella quale la Serie A1 Maschile conoscerà il suo epilogo, ancora a Bra.

Bra che è sempre più capitale dell’Indoor Senior italiano: nella Femminile la Lorenzoni ha vinto la bellezza di venti titoli; nella maschile l’HC Bra (campione in carica) ha vinto quattro degli ultimi cinque scudetti e, in totale, ne ha messi in bacheca sette, tutti arrivati nelle ultime dodici edizioni del torneo. Dopo una fase a gironi dominata, l’HC Bra in finale troverà un’altra piemontese: l’HP Valchisone, che in campionato ha sempre vinto, salvo (proprio) la gara contro il Bra. Curiosità vuole che le partite di chiusura della stagione (1/2°, 5/6° e 3/4° posto) siano esattamente quelle che la stagione l’hanno aperta, lo scorso 1° dicembre 2019: Bra-Valchisone (allora terminò 7-3), CUS Padova-Bonomi (che qui vale il bronzo: due mesi fa terminò 9-4) e la decisiva (perché vale la salvezza) Adige-Bologna, che a dicembre si concluse per 11-5.

 

La 49esima edizione del campionato maschile di Hockey Indoor non è l’unico piatto in tavola, anche se può lecitamente essere considerata la portata principale. In programma c’è anche la finale BM: si gioca a Brescia e oltre al CUScube locale ci sono HC Roma, HC Savona, HC Bondeno, HC Potenza Picena e GSS Raccomandata. Tre squadre da una parte e tre dall’altra: due gironi che vedranno le prime scontrarsi in sfide (incrociate) di semifinale. Le vincenti accedono alla finale delle ore 15 dove è in palio un pass per l’A2M 2021.

 

Largo poi ai più piccoli: i ragazzi e le ragazze dell’U14. Ospedaletto Euganeo ospita sia il torneo dei ragazzi che quello delle ragazze; in ballo c’è la successione al titolo conquistato nel 2019 dall’HC Bra 2017 (Maschile) e dall’HC Riva (Femminile). Final Six per i maschi con formula identica a quella descritta per la BM: il girone A comprende Valchisone, Campagnano e Genova 1980; il girone B comprende San Giorgio, Pistoia e Raccomandata. Final Four, invece, per la Femminile: Riva, Pistoia, Moncalvese e Savona sono le squadre in lizza per il tricolore dei più piccoli.

 

(Nella foto di Luca Padovani: BRA-VALCHISONE del 1° dicembre 2019)

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });