Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Care Amiche e cari Amici,

nei primi dieci mesi della conduzione presidenziale e consigliare sono stati effettuati una serie di interventi per gestire le esigenze tecniche, amministrative e funzionali di primaria necessità. Tra queste, la ristrutturazione della segreteria e la rivalutazione di importanti settori come quello arbitrale e il SAN. La problematica situazione degli impianti è ancora da definire, ma abbiamo intrapreso la (buona) strada di un risanamento tecnico ed economico. Abbiamo dato rinnovato rilancio alle attività giovanili per mezzo di due emuntori, quello scolastico e quello federale e abbiamo riformulato i campionati, ottenendo un effetto positivo dal punto di vista dell’interesse agonistico che, come nell’auspicio di tutti, potrebbe avere benefiche ricadute anche sulle nostre nazionali.

La situazione della giustizia non è ancora completamente definita e stabile, ma è affidata a un supporto legale di alta professionalità.

Le nazionali sono state consegnate a tecnici italiani di consumata esperienza e capacità, che costituiscono un bagaglio, anche storico, da valorizzare. Iniziale conferma della bontà di tali scelte è arrivata dalla nostra nazionale Indoor, piazzatasi al primo posto nella Pool C di Vantaa, in Finlandia, che ci ha visto tornare sulla scena internazionale dopo alcuni anni di ingiustificata assenza.

Inoltre, nel campo delle soluzioni tecniche e promozionali, si è scelto di affidarsi a una delle icone mondiali di questa disciplina, Teun De Nooijer, il tecnico olandese con il quale abbiamo avviato una proficua collaborazione mirata a migliorare la professionalità dei nostri allenatori.

Le comunicazioni a mezzo televisione e stampa presentano oggi un peso decisamente maggiore rispetto agli anni passati. Abbiamo poi migliorato i contributi economici delle società partecipanti alle competizioni internazionali e istituito un fondo di recupero per le anomalie correlate a determinati viaggi incompiuti, per colpa non riconducibile ai sodalizi italiani.

Tutto questo in un periodo prospettico anomalo, invero non da Quadriennio Olimpico. Si è quindi operato facendo di necessità virtù, in accordo con la nomenclatura del CONI che ci ha permesso di lavorare serenamente.

Il Presidente federale
Sergio Mignardi

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });