Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

L'Italdonne (17esima del ranking) batte la Bielorussia (20esima) nel "crossover" che dà alle nostre il pass per la semifinale.
Mercoledì la sfida più importante: contro il Canada (21esimo), chi vince centra la carta per gli spareggi di qualificazione ai Giochi di Tokyo 2020.



L'Italia di Roberto Carta (in una gara mai in discussione) batte 4-1 la Bielorussia nei quarti di finale della "Final" delle Hockey Series di Valencia e si qualifica per la gara più importante del torneo: la semifinale. Qui le nostre troveranno l'ostico Canada (21esimo al mondo), che nella fase a gironi ha chiuso al primo posto nel girone A, davanti alle padrone di casa della Spagna (1-1 nello scontro diretto). Chi vince accede non solo alla finale del torneo, ma centra immediatamente la carta per gli spareggi "one-to-one“ per i Giochi Olimpici di Tokyo 2020, contro una delle squadre reduci dalla ProLeague.

In rete oggi Oviedo (15'), Cesanelli (39') e Bianchi (45') su corto e Pacella (46') su azione. Al 48' la rete della bandiera della Bielorussia con Shazina su azione.

Domani, martedì 25 giugno, in campo le squadre che giocano le sfide quinto-sesto e settimo-ottavo posto. Le Azzurre affronteranno il Canada  a Valencia mercoledì 26 giugno alle 16:45 (più probabile) o alle 19:00.

LA PARTITA. Roberto Carta parte con Schinoni tra i pali e, in ordine alfabetico, Bianchi, Oviedo, Pacella, Pessina, Ruggieri, Singh, Socino, capitan Tiddi, Traverso e Vynhoradova. All'8 dentro Cesanelli, due minuti più tardi Munitis e al 14' Laurito. Nel secondo quarto cominciano ad avvicendarsi anche Vercelli (17') e Busechian (23'). Per Della Vittoria ingresso al minuto 39.

Italia subito vicina al vantaggio con il tuffo di Elisabetta Pacella su corto di Chiara Tiddi dopo 3': pallina fuori di un niente. Il primo quarto è una sinfonia azzurra e a 15 secondi dal termine arriva un altro corto: batte di nuovo Tiddi e Lara Oviedo spizza la pallina per il meritato 1-0. Più equilibrato il secondo periodo, che si chiude ancora con l'Italia avanti 1-0: le Azzurre non sembrano correre mai seri pericoli quando la Bielorussia entra nella nostra area. Nel terzo quarto le Azzurre cominciano con il piglio di chi vuol chiudere subito i conti e, così, passiamo i primi 5' nell'area bielorussa. L'occasione più grande per far gol, dopo un tentativo sotto misura di Mercedes Socino, arriva ancora su corto ed è Sofia Cesanelli (39') a metterla dentro su variante: 2-0! Prima della chiusura del periodo arriva il tris Italia. Lo firma, ancora da corto, Bianchi: si tratta, in pratica, di un replay dei due gol già segnati da Eugenia qui a Valencia, in rete da tre gare consecutive. Le nostre dilagano, al minuto 46', con un bel gol di Elisabetta Pacella, al secondo centro personale nella competizione dopo quello che aveva aperto le marcature nella goleada alla Thalandia: 4-0. La Bielorussia accorcia le distanze al 48' con Sazhina, ma non va oltre: finisce 4-1.  


IL TORNEO. Le "Final" della Hockey Series sono la competizione che, dopo una fase ‘aperta’ (tornei Open, ai quali le azzurre, in forza della propria posizione di ranking, non hanno dovuto partecipare) danno alle prime due classificate la possibilità di giocarsi una carta olimpica, negli spareggi del prossimo anno con le squadre reduci dalla Pro League (competizione riservata alle squadre con la più alta posizione nel ranking mondiale). Ai Giochi, oltre al Giappone (Paese ospitante), vanno di diritto le nazioni vincitrici dei tornei continentali antecedenti i Giochi e le squadre vincitrici (proprio) degli spareggi di qualificazione.

L’Italia Femminile insegue quella qualificazione olimpica mai colta dacché questa disciplina (Mosca 1980) è stata inserita nei Giochi anche per le donne (gli uomini sono invece ‘olimpici’ sin da Londra 1908). Le Azzurre ci sono però andate vicinissime nelle ultime tre edizioni: Pechino 2008 sfuggì nella finale del torneo di qualificazione di Victoria (Canada) contro la Corea del Sud; Londra 2012 (torneo preolimpico) e Rio 2016 (R3 World League) ci furono invece precluse per mano dell’India, in questi anni autentica ‘bestia nera’ dell’Italdonne.


CLICCA QUI PER CONSULTARE IL TABELLINO DELLA GARA: https://tms.fih.ch/competitions/1054

CLICCA QUI PER RIVEDERE LA GARA: https://fih.live/view/event/50296

CLICCA QUI PER CONSULTARE IL SITO INTERNET UFFICIALE DEL TORNEO: https://www.fihseriesfinals.com/1054/matches/13188


---

Queste le atlete convocate da Roberto Carta che partecipano alla Final di Valencia:


PORTIERI

GIULIANA MARLETTA (POLISPORTIVA VALVERDE), NATALIA SCHINONI (CIUDAD DE BUENOS AIRES)

DIFENSORI

EUGENIA BIANCHI (CANTERBURY HC), TERESA DALLA VITTORIA (SG AMSICORA), IVANNA PESSINA (CIUDAD DE BUENOS AIRES), CHIARA TIDDI (SV KAMPONG), CELINA TRAVERSO (SFRC)

CENTROCAMPISTI

MARIANELA BUSECHIAN (SARDINERO HOCKEY CLUB), SOFIA LAURITO (REAL CLUB POLO DE BARCELONA), MARIA MERCEDES SOCINO (HURLING CLUB), JASBEER SINGH (ROYAL LEOPOLD), MARYNA VYNOHRADOVA (SG AMSICORA)

ATTACCANTI

SOFIA CESANELLI (JOCKEY CLUB DE ROSARIO), EMILIA MUNITIS (RIVER), LARA OVIEDO (ROYAL EVERE WHITE STAR), ELISABETTA PACELLA (CLUB ROYAL LEOPOLD), GIULIANA SOFIA RUGGIERI (UNIONE DEPORTIVA TABURIENTE), SOFIA VERCELLI (UNIONE DEPORTIVA TABURIENTE)

STAFF

Team Manager: Giulia DELLA MOTTA
Allenatore: Roberto CARTA
Assistente Tecnico: Fabrizio MATTEI
Assistente Tecnico: Luca ANGIUS
Preparatore Atletico: Fabio FIGUS
Medico: Margarida GORJAO
Fisioterapista: Francesca BALZANI / Carolina MARTINELLI

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });