Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

SETTORE SQUADRE NAZIONALI NAZIONALE SENIOR FEMMINILE PARTITE AMICHEVOLI
DUBLINO 4 – 8 APRILE 2007

8/4 Irlanda - Italia 3-2 (Leggi Articolo)
7/4 Irlanda- Italia 1-0 (Leggi Articolo)
6/4 Irlanda - Italia 3-0 (Leggi articolo) 
5/4 Irlanda - Italia 1-1 (Leggi Articolo) 

Dublino 8 Aprile 2007 Irlanda-Italia
L'Italia chiude la mini serie di 4 test match con l'Irlanda con una sfortunata sconfitta alla fine del migliore incontro disputato dalle azzurre che hanno condotto per lunghi tratti di gara per poi capitolare sul fischio finale su un corner corto regalato dall'arbitro di casa. Il match è cominciato con la cerimonia di premiazione per l'rilandese Eimear Creegan, alla 100a presenza in maglia verde.
Al fischio di inizio si capisce subito che le squadre non pagano la fatica dei 3 match precedenti e partono subito alla ricerca del vantaggio. Ci prova prima l'Irlanda che non riesce a realizzare il primo dei sei corner corti del match. E' l'Italia invece a portarsi subito in vantaggio con Canavosio che su corner corto ribatte a rete la respinta corta del portiere. L'Italia, che proponeva oggi una difesa inedita con Canavosio libero, Berrino stopper e Marta De Guio e Zamboni terzini, c'è e si vede. Il centrocampo con Corso ad arginare la forte capitana irlandese Linda Caulfield, coadiuvata da Blanco e Marroccu funziona e gli inserimenti di Singh, Obrist e Lombardi mettono più volte in difficoltà le padrone di casa. Ma sono proprio le irlandesi a trovare la via del gol con una rete fotocopia a quella delle azzurre: questa volta e la McKeever a riprendere la respinta di Roberta Lilliu e realizza da posizione defilata.

L'Italia non si scompone e si fa ancora pericolosa in diverse occasioni con Jasbeer Singh e Julieta Obrist.
Il nuovo vantaggio arriva meritatamente in avvio di ripresa con Singh che spizza abilmente a rete una punizione dal limite. Il pareggio delle irlandesi non si fa però attendere: questa volta è il turno di Hannah Bowe che ancora su corner corto realizza grazie ad un tiro dal limite devito dalla Blanco che imprime una beffarda deviazione alla pallina che beffa l'incolpevole Lilliu.

Il match sembra poter potersi concludere sul 2 a 2 che tutto sommato soddisfa entrambe le squadre ma la beffa è in agguato. Allo scadere del tempo, sugli sviluppi di una sortita in attacco delle irlandesi, l'arbitro concede un corner corto per un inesistente fallo di ostruzione in area: lo schema è perfetto e permette a Cathy McKean di realizzare deviando in rete il passaggio di Nicky Symmons.
Una sconfitta amara per le azzurre che, contro una squadra che ha schierato per la prima volta tutta la squadra titolare, hanno disputato una grande prova dimostrando, a quattro mesi dal Campionato Europeo, di poter dire la loro anche ad alti livelli.
Alla fine della 5 giorni di Dublino coach Franco Nicola è comunque soddisfatto della prestazione delle sue ragazze. La squadra è cresciuta giorno dopo giorno e l'assenza forzata di alcuni elementi chiave della rosa ha permesso di provare nuove soluzioni e dare spazio a tanti elementi nuovi della rosa... tutti dati utili che serviranno a delineare le 18 che andranno a giocare in agosto a Manchester.

Il prossimo impegno delle azzurre è previsto per il 7-11 maggio quando, con il rientro delle giocatrici del San Saba, saranno impegnate in tre test match con la selezione olandese a Utrecht.

Dublino  7 Aprile 2007 Irlanda-Italia 1-0
L'Italia esce sconfitta per uno a zero dal 3° test match ma è tutta un'altra storia rispetto alla sfida di ieri. Le azzurre entrano con uno spirito diverso in campo e giocano la partita con un ritmo alto sin dal primo minuto. Il risultato matura a metà del primo tempo sugli sviluppi di una punizione dal limite sulla quale la difesa italiana si fa sorprendere ingenuamente. La risposta è veemente ma manca la concretezza negli ultimi 22 metri. Aiutate da un pizzico di fortuna e da una direzione arbitrale casalinga, le irlandesi riescono a respingere gli attacchi azzurri che non riescono a portare veri pericoli alla portiera irlandese. E sono proprio le padrone di casa a sfiorare il raddoppio in due occasioni ma Lilliu si fa trovare pronta a chiudere lo specchio della sua porta.

Sul finale l'Italia sfiora il pareggio: sugli sviluppi di un corner corto Valentina Quaranta va vicinissima alla marcatura ma l'estremo irlandese respinge in tuffo di bastone.
Sul fischio finale le azzurre hanno un'altra occasione per riequilibrare il match ma il corner corto non non sortisce l'effetto sperato.
Per la cronaca, registriamo un cartellino giallo ai danni di Jasbeer Singh area, all'avviso degli arbitri, di un colpo sul bastone avversario.

Domani mattina (8 aprile), alle 10.30, quarta e ultima sfida prima del ritorno in Italia.

A.O.

Dublino 6 Aprile 2007 Irlanda - Italia 3-0
Piccolo passo indietro della nazionale azzurra impegnata a Dublino contro l'Irlanda
prossimo avversario nel girone dei Campionati Europei di Manchester. Contro una squadra forse più motivata dopo l'1 a 1 del primo test match di ieri, le azzurre partono a rilento e soffrono la manovra delle verdi che impongono un pesante 3 a 0 nei primi 40 minuti di gioco.
Alla prima rete di Jill Orbinson su corner corto in avvio di partita, seguono un rigore trasformato da Nicky Symmons a metà del primo tempom concesso sugli sviluppi di un corner corto fermato di piede che l'arbitro ha valutato, forse erroneamente, diretto in porta ed una rete in apertura della ripresa sugli sviluppi di una rocambolesca azione sulla linea di fondo che ha permesso a Cathy McKean di appoggiare la palla in rete a porta sguarnita.

L'Italia, certamente lontana parente di quella vista il giorno prima, ha comunque creato alcune azioni pericolose con Canavosio e Obrist che non hanno inquadrato la porta irlandese.
Dopo il 3 a 0 le azzurre cominciano ad entrare nel ritmo giusto e riprendono possesso del centrocampo dove fino a quel momento Caulfield e compagne avevano dettato legge. Gli unici pericoli per Mary Goode arrivano però sui due corner corti che hanno permesso ad Orbist prima e Quaranta dopo di concludere a rete ma senza esito.

Il match è scivolato via verso la fine senza particolari sussulti con Paula Calvo, che oggi sostituiva Roberta Lilliu tra i pali, praticamente inoperosa sino al 70°. Il 3 a 0 finale penalizza forse eccessivamente le azzurre per come sono maturate le singole segnature ma rispecchia l'andamento della gara che ha visto le padrone di casa sfruttare al meglio tutte le indecisioni delle ragazze di Franco Nicola.
Domani mattina giornata libera e ritrovo fissato per le 12.00 in vista della terza sfida prevista per le 16.00.

A.O. da Dublino

Dublino 5 Aprile 2007 Irlanda - Italia 1-1 (Scandroli)
Buon esordio delle azzurre nel 1° dei 4 test match con la nazionale Irlandese.

Dopo le due sessioni di allenamento di mercoledì sera e giovedì mattina, la squadra azzurra in versione sperimentale costringe al pareggio le padrone di casa alla fine di una sfida che, seppur con un leggero predominio irlandese per il possesso di palla, è rimasta equilibrata anche per il numero di occasioni da rete.

Franco Nicola schiera dal 1° minuto Lilliu tra i pali, Scandroli libero e Berrino stopper, Lazzara e Zamboni terzini. A centrocampo Canavosio al centro, Corso mezzo destro e Blanco mezzo sinistro. Singh, Za e Obrist sono il trio d'attacco.
Buona parenza delle azzurre che riescono a contenere ottimamente le veloci ali irlandesi e a ripartire in contropiede. Dopo una buona sortita delle padrone di casa che concludono al lato da pochi passi, è l'Italia a creare la prima vera occasione da rete con un rovescio dal limite di Jasbeer Singh,ben neutralizzato dall'ottimo portiere avversario.

La svolta a metà del primo tempo quando sugli sviluppi di un corner corto azzurro, le irlandesi ripartono in contropiede e realizzano con un rovescio all'incrocio della Stewart.Le azzurre non si abbattono e il pareggio non si fa attendere. Carolina Scandroli, all'esordio con la maglia azzurra, realizza con un preciso drive a fil di palo che l'estremo difensore può solo spizzare in rete.Nel secondo tempo le azzurre pagano il duro lavoro atletico della mattina calando il ritmo delle giocate e lasciando un maggiore predominio territoriale all'Irlanda che comunque non riesce mai a creare pericoli alla porta di Lilliu. Solo a metà della frazione il portiere azzurro si esalta con un parata delle sue neutralizzando di piede un potente drive su azione di corner corto.Il match si chiude senza particolari emozioni tra gli applausi del pubblico presente.

Franco Nicola a fine partita si dichiara "Sono contento per la prestazione del primo tempo, che avremo meritato di chiudere in vantaggio. Nel secondo tempo, dopo i primi 15 minuti l'altra squadra ha attaccato di più senza mettere veri pericoli ad esclusione dei 3 corti, ben neutralizzati dalla difesa". Prossimo appuntamento per le azzurre, oggi alle 16.

A.O. da Dublino

Il Presidente, su indicazione dell’allenatore Franco Nicola, convoca le seguenti atlete per le partite amichevoli che si svolgeranno a Dublino dal 4 all’8 aprile 2007

1. BERRINO Simona 86   HF LORENZONI CASSA RISPARMIO BRA
2. BLANCO Alejandra 79   CUS TORINO
3. CALVO Paula 77   CUS PADOVA
4. CANAVOSIO Matilde 80   H.MORI VILLAFRANCA
5. CORSO Maria Victoria 77   HF LORENZONI CASSA RISPARMIO BRA
6. DE GUIO Marta 87   SG AMSICORA TERRA SARDA
7. LAZZARA Graziella 86   CUS CATANIA
8. LILLIU Roberta 75   SG AMSICORA TERRA SARDA
9. LOMBARDI Paola 88   H.MORI VILLAFRANCA
10. MARROCU Roberta 82   SG AMSICORA TERRA SARDA
11. OBRIST Julieta 84   CUS TORINO
12. QUARANTA Valentina 85   HF LORENZONI CASSA RISPAMIO BRA
13. SCANDROLI Carolina 81   POL. FERRINI
14. SINGH Jasbeer 86   HF LORENZONI CASSA RISPARMIO BRA
15. ZA Ivana 87   CUS CATANIA
16. ZAMBONI Francesca 85   CUS PADOVA


CAPO DELEGAZIONE:    CORSARO Antonino
ALLENATORE:  NICOLA Franco
COLLABORATORE TECNICO:  CARTA Roberto
PREPARATORE ATLETICO: FLAMMINI Valerio
MEDICO: FIRETTO Cristina
FISIOTERAPISTA: GAVAZZI Alessandro
VIDEO: ONANO Alessandro

La documentazione Ufficiale la trovate nella sezione Squadre Nazionali

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });