Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Il Settore Squadre Nazionali ha diramato la lista dei convocati per il raduno che si terrà a Mori (Trento) da domenica 28 luglio a venerdì 2 agosto e a cui farà seguito la partenza per Vienna, dove i ragazzi di Pablo Fernandez proseguiranno la preparazione (fino al 4) in vista del Championship II al via nella capitale austriaca il 5 agosto. La lista è di 19 convocati; uno in più dei 18 che entreranno nel roster definitivo da consegnare alla Federazione Europea di Hockey.

L’indicazione di un simile numero di giocatori è legata al rilascio della cittadinanza italiana - da parte delle autorità competenti - a Fernando Gonzalez, attesa nei prossimi giorni. Tuttavia, nel caso in cui la stessa dovesse tardare a pervenire per ragioni burocratiche il settore ha voluto cautelarsi portando a Mori un elemento in più: “Gonzalez vive in Italia da 13 anni, in Italia si è laureato, lavora in una azienda italiana ed è sposato con una italiana”, dice il responsabile SSN Enzo Corso, “sono molto deluso dal fatto che nella nostra nazione, nonostante l‘intervento autorevole della preparazione olimpica del CONI e la voglia di giocare in maglia azzurra di un atleta serio e di talento come Fernando, che da anni dà lustro all’hockey italiano, non si sia riusciti, finora, a far ottenere il passaporto italiano a questo atleta che darebbe alla nostra nazionale un valore aggiunto. Probabilmente se fosse stato un calciatore l’avrebbe ottenuto in pochi giorni. Adesso speriamo nel miracolo dell’ultima settimana”.

Rispetto al raduno di Lucerna della scorsa settimana non ci sono Francesconi e Melato. Da rilevare la rinuncia di Loris Perelli, colpito da problemi familiari.

A Mori, l’Italia sosterrà tre test match con la Svizzera, ricambiando l’ospitalità che gli elvetici hanno riservato alla delegazione italiana dal 17 al 21 luglio. Si parte da uno score di una sconfitta e due pareggi per l’Italia, che è parsa in crescita costante nello scorso raduno; le gare si giocheranno nell’arco di tre giorni consecutivi: lunedì, martedì e mercoledì, sempre alle 18:00. E proprio l’ultima partita sarà l’occasione per inaugurare - con una cerimonia alla quale saranno presenti autorità sportive e istituzionali, locali e nazionali - il nuovo campo di Mori cui farà seguito, dopo la partita, una festa allestita proprio nell’impianto.

Dei 19 atleti convocati, 13 hanno fatto parte della selezione universitaria partita per Kazan. A questi si aggiungono il campione d’Italia, l’amsicorino Gabriele Murgia, i romanisti Gonzalez, Malta e Federici, il suellino Vargiu e Zalatel dal Namur.

L’Europeo di Vienna è il penultimo appuntamento di questa lunga estate dell’hockey italiano che ha portato le nostre nazionali a disputare quattro europei, la World League e l’Universiade, oltre a un buon numero di raduni”, dice il presidente della Federazione Italiana Hockey, Luca Di Mauro, che precisa come, “dopo una sola settimana dalla fine del Championship II di Vienna partiranno per Anversa anche i nostri atleti della nazionale italiana paralimpica”: sarà il quinto Europeo (che vede il coinvolgimento delle selezioni FIH) nell’arco di circa sessanta giorni. “La Federazione è impegnata a mettere i propri atleti nelle condizioni più idonee per rendere al meglio nelle importanti competizioni che sono chiamati a disputare”, prosegue il presidente FIH, “ma mi piace anche sottolineare l’impegno della FIH nel portare il meglio del nostro movimento, la nazionale senior, a Mori dove si celebra un avvenimento che per ogni hockeista è sempre motivo di gioia: l’inaugurazione di un nuovo campo”. La nazionale maschile, prosegue il presidente FIH “è partita con un nuovo ciclo al quale, come spesso accade, si accompagna un rinnovato entusiasmo. E l’entusiasmo, nello sport, è una componente importante. L’Europeo di Vienna non ci vede certamente tra le favorite, ma la bontà del lavoro svolto dai nostri splendidi atleti, unita all’ambizione e alla preparazione del nostro staff, ci induce a essere ottimisti. Per certo non sfigureremo, perché oltre ad avere una rosa di eccellenti giocatori, ognuno di loro sa bene l’importanza che ricopre vestire la maglia azzurra; una maglia pesante - conclude Di Mauro - che, oltre confine, ci fa essere ambasciatori di una intera nazione. E orgogliosi di questo”.

CALENDARIO TEST MATCH ITALIA-SVIZZERA:

Lunedì 29 luglio (h. 18:00): Italia-Svizzera
Martedì 30 luglio (h. 18:00): Italia-Svizzera
Mercoledì 31 luglio (h. 18:00): Italia-Svizzera (gara preceduta dall’inaugurazione del campo, h. 17:00)

Nazionale Maschile Senior
- Raduno a Mori per incontri con Svizzera dal  29/07 al 02/08
- Euro Hockey Championship II: 2-11 agosto (Vienna). TORNEO 5-11/AGOSTO

EUROPEO CHAMPIONSHIP II (POOL B) maschile VIENNA (Austria)
Lunedì 5 agosto (h. 17:00) Italia-Austria
Mercoledì 7 agosto (h. 15:00) Italia-Ucraina
Giovedì 8 agosto (h. 15:00) Italia-Russia
Sabato 10 agosto PRE-FINALI (h. 11/13/15/17) semifinali promozione e Pool C permanenza
Domenica 11 agosto FINALI (h. 10/12/14:30/17) 

Di seguito la lista dei convocati per il raduno di Mori e l’Europeo di Vienna. 

ROYAL VICTORY HC: FLORES Martin
HC ROMA: GONZALEZ Fernando, MALTA Daniele, ROSSI Marco Telemaco, FEDERICI Fabrizio
H. CERNUSCO: FORANI Matteo
HC SUELLI: MANES Ignacio, VARGIU Andrea, RATTO Diego
HC TEVERE: DUSSI Lorenzo
SHINTY: DUSSI Simone
HC POZUELO: MITROTTA Francesco
HERAKLES: NUNEZ Agustin
PIU’ UNICA BONOMI: COLELLA Michele
HC SOUTHGATE: FERRINI Giulio, FERRINI Luca
SG AMSICORA: ASUNI Lorenzo, MURGIA Gabriele
HC NAMUR: ZALATEL Martin

 

CAPO DELEGAZIONE: SCALISI SEBASTIANO
TEAM MANAGER: GRIVEL WILLIAM
ALLENATORE: FERNANDEZ PABLO
ASSISTENTI TECNICI: CIRILLI GIANLUCA-BIASETTON RICCARDO
PREPARATORE ATLETICO: TARABORELLI MAURO
MEDICO: ANDREANI PIERGIOVANNI
FISIOTERAPISTA: CAVALLIN RAMON

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });