Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Termina 3-1 il primo (di tre) test amichevoli tra Italia e Francia, disputatosi martedì sera, alle 19:00, a Lille. Di Ronsisvalli e Wybieralska le reti azzurre del primo tempo, cui ha fatto seguito quella di Chiara Tiddi nella ripresa. Italia tonica e apparsa decisamente superiore alle transalpine, anch’esse ammesse al Championship II al via il 22 luglio, ma inserite nell’altra parte del tabellone (la Francia con Azerbaijan, Lituania e Ucraina; l’Italia con Austria, Russia e Polonia). A fine partita si sono contati otto corner a quattro per le azzurre, che proprio su corto hanno segnato con Agata Wybieralska e su variante di corto con Macarena Ronsisvalli. Per la Francia, va detto, tre dei quattro corti sono stati concessi in continuità. Le statistiche di fine gara parlano di ventotto ingressi complessivi dell’Italdonne in area avversaria, contro i tre delle nostre rivali: “I numeri parlano da soli”, dice Gianni Rossi, team manager azzurro, “nella ripresa siamo stati prevalentemente in area francese. Le ragazze hanno eseguito quello che era stato chiesto dall’allenatore e dallo staff, cercando di imprimere un ritmo alto alla partita”. Un buon test, quindi, cui ne seguirà un altro stasera, sempre alle 19: “Dobbiamo ancora limare certe situazioni. Ci sono momenti in cui ci lasciamo ancora andare a piccole distrazioni, come quando potevamo andare sul 3-0 e invece abbiamo subito l’1-2”, prosegue Rossi: “In questi casi è necessario migliorare dal punto di vista della concentrazione”. Lo stato fisico delle giocatrici “è molto buono; le motivazioni sono grandi e c’è una ottima atmosfera”. Oggi la comitiva azzurra si completa con l’arrivo del portiere Sara Sorial e dell’assistente allenatore Massimo Lanzano da Bra.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });