Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Giornata di riposo per le tre nazionali azzurre impegnate negli Europei Under 18 (maschili e femminili) e nella 27esima Universiade estiva. A Kazan i ragazzi di Biasetton e Fernandez scenderanno in campo solo lunedì; oggi, tuttavia, dopo la disputa di Sudafrica-Malesia, si conoscerà il piazzamento finale dell’Italia nel girone e, in base a questo, si scoprirà quale avversaria gli azzurri affronteranno lunedì e per quale piazzamento. A Gasawa, in Polonia, i ragazzi di Cirilli affronteranno sabato e domenica la Russia (h. 14:00) e la Svizzera (h. 11:30); in questo Championsip II non ci sono retrocessioni (la rinuncia “dell’ultim’ora” della Bielorussia ha cambiato le regole in corsa) ma gli azzurrini proveranno in ogni modo a chiudere il torneo con un risultato positivo. A Santander, invece, retrocede una formazione dal Championship II al Championship III. L’Italia, sconfitta da un Galles più pronto, ha mancato la qualificazione alla Pool promozione complice lo sfortunato pareggio della gara d’esordio con la Polonia. Ora si gioca la permanenza con Bielorussia e Repubblica Ceca, che affronterà proprio in quest’ordine sabato (h. 12:00) e domenica (h. 12:00). Le due squadre si sono piazzate rispettivamente quarta e terza nell’altro girone e in questa sorta di (nuova) Pool C portano con sé in dote i punti dello scontro diretto. Dato che la gara si è conclusa sul 2-0 per i cechi (che vantano, quindi, tre punti), una eventuale vittoria dell’Italia, domani, contro la Bielorussia, darebbe la matematica salvezza a entrambe, condannando alla retrocessione la Bielorussia; di fatto un risultato del genere renderebbe sostanzialmente utile solo per l’almanacco lo scontro diretto di domenica tra Italia e Repubblica Ceca.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });