Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

 

Ancora una sconfitta per l’HC Bra, inserito nel girone di ferro del Trophy di Cagliari, ancora un successo (netto e meritato) per l’Amsicora nell’altra parte del tabellone. Nel Challenge I, intanto, l’HCU Catania supera lo Slavia Praga (3-1) e conquista l’accesso alle finali per i primi posti in programma lunedì, a braccetto con l’altra italiana, la Lorenzoni, oggi a riposo. Domani scontro diretto tra siciliane (campioni d’Italia in carica) e piemontesi (scudetto 2012/13), nella sfida utile a determinare la prima e la seconda posizione del girone.

A Cagliari, altra gara mattutina per il Bra, che con l’Atasport (ieri vittorioso 3-1 con gli austriaci del Wien) passa in vantaggio al 9’ grazie alla rete di Ondrej Vudmaska. Al 16’ è Saleem Khalid a firmare il gol del pari per gli azeri, con il quale si va a riposo (1-1). La ripresa, però, è tutta di marca azera: sette i gol che è costretto a subire Stefano Ladini in 35’; in rete vanno altre due volte Khalid (39’, 59’), poi Shahbaz Ali (54’), Kashif Ali (56’), Ali Nadirov (doppietta: 62’ e 68’) e Kanan Shirinov (66’). Finisce con un severissimo 1-8.

Meglio, decisamente molto meglio, va all’Amsicora, che con i gallesi del Whitchurch (ieri sconfitti 4-0 nella sfida con gli ucraini dell’OKS-SHVSM) portano a casa un’altra vittoria (5-1), ancor più netta di quella di ieri (3-1) e soprattutto trovano altri cinque punti che portano a dieci il computo totale in classifica per i sardi, che domani con gli ucraini si giocheranno il primo posto nel girone. A sbloccare il risultato ci pensa Gabriele Murgia su corto dopo appena 4’; nella ripresa la partita non è mai in discussione e segnano Tomas Bettaglio (38’ e 69’), Bruno Mura (47’) e Matteo Agabio (56’); il gol di Samuel Jeffs al 68’ serve solo a sbloccare lo score dei gallesi. Finisce 5-1.

A Catania, nel torneo femminile (Challenge I), l’HCU di Trinidad Canon batte lo Slavia Praga e fa un regalo anche all’HF Lorenzoni. Entrambe accedono infatti alle finali di lunedì, ma prima bisognerà stabilire quale vi arriverà da prima classificata nel girone B: per questo c’è l’atteso scontro diretto in programma domani pomeriggio. Con lo Slavia Praga è stata gara d’esordio per le etnee, ieri a riposo a causa della composizione a sole tre squadre del girone B. Il torneo, però, comincia alla grande per le siciliane: al 2’ e al 7’ una ispiratissima Eleonora Di Mauro firma la doppietta personale (su corto il secondo gol) che in un batter di ciglio porta l’HCU sul 2-0. Prima del risposo c’è tempo per l’1-2 delle ceche (Lucie Ledvinova al 25’), ma a metà ripresa (51’) ci pensa Valentina Bonfiglio a realizzare la rete del definitivo 3-1: il Catania sale a 5 punti e aggancia Lorenzoni in testa al girone B.

 

RISULTATI MATCHDAY 2 (sabato 7 giugno) 

EuroHockey Club Champions Trophy maschile (Cagliari, stadio Amsicora – 6-9 giugno 2014):

Girone A (sabato 7 giugno):
HC OKS-SHVSM-Grange HC: 7-1 (5-0 pt)
SG Amsicora-Whitchurch HC: 5-1 (1-0 pt)

Classifica girone A: HC OKS-SHVSM e SG Amsicora 10, Grange HC e Whitchurch HC 0.

 

Girone B (sabato 7 giugno):
HC Bra-Atasport: 1-8 (1-1 pt)
Navax AHTC Wien-Monkstown HC: 1-5 (0-3 pt)

Classifica girone B: Monkstown HC e Atasport 10, Navax AHTC Wien  1,  HC Bra 0.

 

Le partite di domani
Girone A: Grange HC-Whitchurch HC; SG Amsicora-HC OKS-SHVSM
Girone B: HC Bra-Navax AHTC Wien; Atasport-Monkstown HC      

 

RISULTATI MATCHDAY 2 (sabato 7 giugno)

EuroHockey Club Champions Challenge I femminile (Catania, campo Dusmet – 6-9 giugno 2014):

Girone A (sabato 7 giugno):

Royal Wellington-Clydesdale Western: 3-3 (2-1 pt):
Grove Menzieshill-HC Ritm-Azot Grodno: 1-5 (1-2 pt)

Classifica girone A: Royal Wellington THC 7, HC Ritm-Azot Grodno  6,Clydesdale Western 4, Grove Menzieshill 2.


Girone B
(sabato 7 giugno):
HCU Catania-Slavia Praha: 3-1 (2-1 pt)
Riposo per HF Lorenzoni


Classifica girone B
: HCU Catania e HF Lorenzoni 5, Slavia Praha 2.


Le partite di domani

Girone A: HC Ritm-Azot Grodno-Clydesdale Western; Royal Wellington-Grove Menzieshill     
Girone B: HCU Catania-HF Lorenzoni. Riposo per Slavia Praha

Distinta_Amsicora-WhitchurchHC_5-1.pdf
Distinta_HCU_Catania-Slavia_Praha_3-1.pdf
Distinta_HCBra-Atasport_1-8.pdf

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });