Prima partita nell’Europeo Pool B di Cambrai (Francia) per gli Azzurrini di Roberto Da Gai, 26esimi al mondo, che nella gara d’esordio perdono 3-1 con la Russia (23esima): succede tutto a partire dal terzo quarto; al vantaggio di Agustin Nunez su rigore (33’) rispondono Khairullin (37’) e Kuraev. La chiude Sobolevskiy, ancora su azione, al 58’. Azzurri comunque sempre alla pari con i nostri accreditati rivali; domani secondo impegno: alle 16:45 c’è l’Ucraina, n. 27 del ranking.

 

 

LA PARTITA. Da Gai parte con gli stessi undici di partenza delle Finals di Kuala Lumpur, con l’unica eccezione di Melato per Grossi. Largo quindi a Padovani tra i pali e (in ordine  alfabetico) Amorosini, Carta, Dallons, Keenan, Lago, Melato Mondo, Nunez (il capitano), Ortega, Sior. Nel corso della gara troveranno spazio tutti i giocatori di movimento: Julian (4’) e Juan Montone (5'), Blom e Ferrini (4'), Munafó e Valentino (7'); in panchina il solo portiere Mitrotta. La gara in avvio è molto, molto equilibrata; le squadre costruiscono ma fanno fatica a creare occasioni nitide, merito delle ragnatele difensive tessute dai due allenatori, tatticamente impeccabili. Serve un episodio e per l’Italia arriva al minuto 33’, con la concessione di un rigore che il capitano, Agustin Nunez, trasforma da par suo: 1-0. Il gol sblocca la partita e da lì a 4’ anche i nostri avversari trovano la via della rete: dopo una bella azione nello stretto, Khairullin (in pratica dal dischetto) finalizza l’iniziativa di un compagno e sigla l’1-1 all’incolpevole Padovani. Il terzo quarto non risparmia emozioni e al 42’ arriva il sorpasso Russia: da posizione non semplice Kuraev realizza di rovescio un gran gol che vale il 2-1. La reazione azzurra è immediata (corto prima, azione poi) ma il periodo si chiude con la squadra di Konkin avanti. L’ultimo quarto non cambia l’espressione dei valori in campo; le due formazioni si equivalgono e se da una parte l’Italia cerca la via del pari (e al 55’ ci va vicina di un nonnulla), la Russia non si nasconde dietro al vantaggio e contrattacca cercando la rete per chiudere il match su corto, ma Padovani è sempre attento. Al 58’, però, la doccia gelata: Sobolevskiy su azione fa 3-1; finisce così. 

 

—-

Questa la rappresentativa azzurra presente a Cambrai:

 

PORTIERI:

FRANCESCO MITROTTA (ROYAL WHITE STAR H.C.), FRANCESCO PADOVANI (SH PAOLO BONOMI)

—-

 

DIFENSORI

GIAIME CARTA (SG AMSICORA), JULIEN DALLONS (HC BUTTERFLY ROMA), THOMAS KEENAN (CLUB ATLETICO SAN SEBASTIAN), MATTIA MELATO (INDIANA TMC), NICOLAS MONDO (CLUB HOCKEY POZUELO), LUCA VALENTINO (CUS PADOVA)

—-

 

CENTROCAMPISTI

MATTIA AMOROSINI (HT BOLOGNA), FABIO BLOM (KLEIN ZWITSERLAND), JUAN ENRIQUE MONTONE (CLUB UNIVERSITARIO LA PLATA), JUAN ANTONIO MUNAFO’ (ADIGE UNITED H.C.), JUAN FRANCISCO ORTEGA (SH PAOLO BONOMI), FRANCOIS SIOR (ROYAL LEOPOLD CLUB)

—-

 

ATTACCANTI

GIULIO FERRINI (SOUTHGATE HC), PIETRO LAGO (INDIANA TMC), JULIAN MONTONE (CA MONTROUGE), AGUSTIN NUNEZ (INDIANA TMC)

—-

 

STAFF:

Team Manager: Stefano ANGIUS 

Allenatore: Roberto DA GAI 

Assistente Tecnico: Gianluca CIRILLI 

Assistente Tecnico: Patricio MONGIANO 

Preparatore Atletico: Sandro BARTOLOMEI 

Medico: Leopoldo ARIOLI 

Fisioterapista: Antonio PROIETTI

 

bdsmcage.netkinkbdsm.orgbdsmcaning.netgangbangbdsm.com
jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });