Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Si conclude oggi, domenica 24 ottobre, il corso FIH Academy Level 2 Coach Course iniziato venerdì 21 ottobre e tenutosi al Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia, a latere delle competizioni del PreMondiale di Pisa.

Quattro giorni di intense prove pratiche, affiancate al lungo lavoro in aula, che hanno permesso ai 10 partecipanti di ottenere la qualifica di Allenatore di II° livello della Federazione Internazionale Hockey.

Il corso, organizzato dalla Federazione Italiana Hockey in collaborazione con la International Hockey Federation e la European Hockey Federation, è stato tenuto da Thomas Tichelman, allenatore della nazionale olandese vincitrice di una medaglia d’argento a Londra 2012 e fondatore di Sport Ways, una delle più importanti organizzazioni di coaching e camp hockey.

Ad affiancarlo nelle attività Daniela Possali, Massimo Anania, Myrthe Hagemans e Marco Grossi, Consigliere Federale. Un grazie va anche alle squadre HC Genova e Genova Hockey 1980 per il supporto fornito durante le prove sul campo.

Nella lezione conclusiva, i partecipanti hanno espresso le loro sensazioni a caldo e numerosisono stati i complimenti rivolti allo staff, all’organizzazione e ai contenuti proposti nel corso.Ulteriormente, tutti i corsisti si sono dimostrati concordi nel sostenere che le aspettative previste sono state ampiamente attese.

Una classe motivata e con ottime basi per crescere, come ha voluto sottolineare Thomas Tichelman, che ha ribadito, inoltre, quanto la possibilità concessaci di realizzare il corso in presenza abbia rappresentato un’occasione per fare network e per porre le fondamenta del futuro dell’hockey italiano.

Hanno partecipato alla consegna dei diplomi anche il Presidente Sergio Mignardi e il Consigliere Federale Marco Bonacini.

Nel suo discorso conclusivo, il Presidente ha sottolineato l’impegno della Federazione nella ricerca, ma soprattutto nell’organizzazione e nel trasferimento della conoscenza e ha anticipato l’organizzazione di nuovi corsi e workshop, non solo inerenti all’ottenimento di qualifiche, ma anche per distinte figure e competenze. In questo frangente, il Presidente riafferma come l’unica leva per lo sviluppo della disciplina sia quella dellaformazione.

A questo punto, toccherà ai nuovi allenatori L2 Internazionali il compito di rielaborare, utilizzare e applicare quanto appreso, una volta rientrati nei propri club.

Con la consegna dei diplomi, si conclude dunque lo svolgimento delle attività collaterali al Torneo di qualificazione mondiale di Pisa tenutesi presso ilCentro di Preparazione Olimpica di Tirrenia. 

Sono stati quattro giorni di confronto, discussione, crescita e formazione, di grande importanza per lo sviluppo e l’implementazione del gioco dell’hockey in Italia.

 

Da Tirrenia, Valentina Fabbri

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });