Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

 

Sull’edizione astigiana de La Stampa di domenica e sui giornali locali è uscita una pagina che celebra lo scudetto Under 16 della Moncalvese femminile. Lo spazio è stato acquistato e promosso dalla Cassa di Risparmio di Asti, banca che sponsorizza la formazione piemontese allenata dalla giovane (e brava) Carolina Pelazza, atleta di assoluto livello (già nel giro della nazionale) qui al primo titolo importante come allenatrice. La pagina è una bella occasione di promozione per la nostra disciplina – soprattutto a livello giovanile - e non la prima del genere: Romeo Gigli, solo per citarne una, ha fatto lo stesso su Il Tempo con San Vito in occasione dei titoli Under 16 maschili. Quella della Moncalvese è stata, peraltro, una impresa nell’impresa. Per raggiungere Cagliari, sede delle finali, le piemontesi del presidente Fabio Coggiola hanno dovuto combattere non solo contro le (accreditate) rivali delle finali di categoria, ma anche con la cancellazione del volo Torino-Cagliari, comunicata giusto la sera prima della partenza. Le giocatrici si sono così dovute alzare alla 3:30 di mattina, recarsi a Livorno e raggiungere in traghetto le coste della Sardegna, appena in tempo per disputare (e vincere, 1-0) la prima gara in calendario, quella contro la Polisportiva Ferrini padrona di casa. Il 2-0 in finale sull’Amsicora ha premiato la determinazione (oltre alla bravura) delle ragazze di Pelazza (che ha soli 22 anni di età!), tra le quali non mancano giovani che solo un anno prima avevano centrato il titolo di campione d’Italia nella categoria Under 14. Di primissimo livello il vivaio femminile di questa società, che pochi giorni prima prima aveva sfiorato il bis scudetto nell’Under 14 femminile (la sconfitta nelle finali di Bra contro il CUS Pisa è arrivata solo agli shoot out): “Le ragazze sono state uniche – dice Teresio Gonella, vicepresidente della Moncalvese -  ci danno la vita tutto l’anno e sono destinate a una grande carriera”; e, perché no, a vincere scudetti ancora più ‘pesanti’ nel giro di qualche anno. Moncalvo ha uno dei manti più desueti d’Italia ed è necessario un rimodernamento, che può dare una spinta ulteriore a delle giovani che hanno l’hockey nel sangue.




Questo il roster delle campionesse d’Italia U16 femminile: ALEMANO SERENA, AMALBERTO VITTORIA, ARDOLINO ALESSIA, BERTOLOTTI LISA, BOERIS BENEDETTA, CAPRIOGLIO ARIANNA, CUSMANO CLARA (premiata come miglior portiere della competizione), DE CASSAI GIORGIA, MARROCCOLI VERONICA, MONTIGLIO SILVIA, NOSENZO ALYSSA, RAIMONDO GAIA, SPINOGLIO MARTINA, STABILE SIMONA, Allenatrice: PELAZZA CAROLINA. Dirigenti: CLERICI FULVIA, LUPARIA GABRIELLA e BERTOLOTTI ROBERTO.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });